Marketing del vino per piccole cantine

Secondo il Texas Research Institute Wine Marketing della Texas Tech University, è emerso come le vendite dirette ai consumatori di vino siano in assoluto il modello di business più redditizio per una piccola cantina.

Ma come fare ad attrarre persone potenzialmente interessate al nostro prodotto ed ottenere un maggiore volume di vendita in cantina?

Ecco qualche idea.

Eventi: ospitare eventi come degustazione di vini, corsi di avvicinamento al vino, brevi corsi di cucina, cene con il vignaiolo, letture, presentazioni di libri, concerti sono ottime occasioni per intercettare nuovi clienti, aumentare la notorietà, fornire un’immagine positiva dell’azienda ed infine vendere. Già perché per un meccanismo psicologico ben studiato da chi si occupa di tecniche di vendita, il visitatore appagato dall’evento, si sentirà quasi in dovere di acquistare e lo farà con piacere.

Se siete spaventati dall’idea di dover organizzare tutto, cambiate prospettiva. Ci sono molte persone ed associazioni che hanno bisogno di uno spazio – ad esempio – per realizzare un corso: offrite loro ospitalità gratuita o ad un prezzo contenuto, porteranno in cambio persone a conoscere la vostra cantina!

La nostra ricerca ci conferma che le piccole cantine sono molto apprezzate dai visitatori che le ritengono luoghi ideali di intrattenimento, per quella loro aria familiare e sincera, per le storie che hanno da raccontare, per il fatto di sembrare lontane dalle fredde logiche di mercato. Per promuovere questi eventi si può utilizzare una combinazione di direct mailing, piccoli annunci e soprattutto l’uso di siti di informazione locale, Facebook e WhatsApp, che generano efficacemente il passaparola.

Turismo del Vino: l’enoturismo è un modo per fare sì che il cliente acquisti un’esperienza completa.

Per fare turismo del vino è necessario lavorare con enti locali del turismo, alberghi, bed and breakfast e ristoranti per creare opportunità di cross-promotion.

Si può ad esempio realizzare una brochure che promuove il turismo del vino della vostra zona creando una o più esperienze che uniscono una cena, una degustazione o un evento in cantina, un pernottamento.

La pubblicità di un week-end di degustazione di vino con un soggiorno in un grazioso bed and breakfast e una cena gourmet in un ristorante locale si rivolge sia ai conoscitori di vino che a coppie in cerca di una vacanza romantica.

Le possibilità, insomma, sono davvero molte ed assolutamente sostenibili anche per una piccola azienda.

About The Author

Related Posts